Pavimenti in cemento industriale. Quali sono i vantaggi?

Tutte le caratteristiche delle pavimentazioni in cemento industriale

I pavimenti in cemento industriale sono molto diffusi, ma si tratta di una vera innovazione: fino a qualche anno fa, per, solo poche persone optavano per questa tipologia di finitura per gli ambienti interni. Il motivo? Scopriamolo nell’articolo.

PAVIMENTI IN CEMENTO INDUSTRIALE

In passato optare per una pavimentazione in cemento rappresentava una scelta marginale tra quelle offerte dall’edilizia: questo fatto era principalmente dovuto all’aspetto semplice con cui si presentavano, che le faceva considerare “economiche” e grezze.

In fondo, si trattava solo getti di calcestruzzo lisciato e poi finiti con quarzo: al giorno d’oggi invece questa tipologia di pavimenti è stata rivalutata ed è ormai considerata da molti clienti uno dei supporti primari tra cui scegliere.

Lo sviluppo edile ha portato a nuove accurate progettazioni e a diverse tipologie di posa del pavimento in cemento, entrambi aspetti personalizzati sulla base della specifica destinazione d’uso dello stesso.

Per questi motivi oggi una pavimentazione cementizia può diventare un alleato per tutte le attività produttive di un’azienda, ma non solo: il primo vantaggio è infatti la garanzia di un corretto rapporto qualità/prezzo, caratteristica che le rende molto apprezzate anche come finitura nelle case private moderne.

PAVIMENTI IN CEMENTO INDUSTRIALE PER ABITAZIONI E AZIENDE

I costi dei pavimenti in cemento industriale risultano contenuti principalmente per il fatto che il calcestruzzo è un materiale economico, mentre la qualità è garantita dalle sue caratteristiche intrinseche, come resistenza e durezza. Inoltre, grazie al suo specifico livello di permeabilità risulta perfetto per creare una pavimentazione resistente e versatile.

Come detto, la scelta del pavimento in cemento è quindi particolarmente indicata negli spazi industriali come i capannoni, ma anche in uffici e abitazioni: infatti, nonostante un aspetto apparentemente freddo, è un materiale dall’ottima conducibilità termica, caratteristica che lo rende perfetto per sfruttare appieno le funzionalità dei più moderni impianti di riscaldamento a terra.

Ecco perché le caratteristiche appena elencate (e molte altre) rendono i pavimenti industriali in cemento molto versatili e perfettamente rappresentativi della nuova frontiera del rivestimento d’interni.

PAVIMENTI IN CEMENTO INDUSTRIALE: MINIMALISMO E PERSONALIZZAZIONE

Il cemento ha stile: è infatti importante sottolineare che ormai non si tratta più di un materiale scelto unicamente per finiture aziendali o per superfici esterne, ma è diventato un’opzione molto in voga, ultramoderna e con un design unico e raffinato.

Ecco perché il pavimento in cemento industriale viene scelto come pavimentazione per interni da chi cerca resistenza nel tempo unita a un’estetica piacevole da ammirare, con altri vantaggi quali le finiture cromatiche altamente differenziabili in base alle varie tecniche di posatura.

Queste ultime a loro volta si adattano alle tipologie di materiali utilizzabili (microcemento, cemento spatolato o stampato, acidificato e industriale) e garantiscono risultati personalizzati.

Le combinazioni di colori, stili e levigature sono pressoché infinite, e questa caratteristica rende la pavimentazione unica e perfettamente abbinabile con il resto dell’arredamento.

PAVIMENTI IN CEMENTO INDUSTRIALE: VANTAGGI

La scelta di posare un pavimento in cemento industriale diventa quindi perfetta per chi desidera uno stile minimalista con la massima garanzia di tenuta ai carichi e al calpestio.

Inoltre, questo tipo di pavimentazione garantisce anche il benefit di una manutenzione molto più semplice: infatti, oltre alle caratteristiche estetiche sopraelencate, questi rivestimenti godono del grande vantaggio di essere senza fughe, interruzioni o giunti.

Questa tipologia di posa evita dunque l’annidamento di sporco e allergeni, eliminando così automaticamente la necessità di pulire le fughe: il risultato? Un ambiente interno più spazioso e armonioso con un rivestimento sottile e uniforme in grado esaltare gli spazi in modo curato.

leggi anche il nostro articolo su la lucidatura dei pavimenti in cemento per superfici lucide.

Insomma, a prescindere dalla lavorazione e dal risultato finale accuratamente accordato in fase di progettazione, la scelta di avere un rivestimento in cemento per i propri pavimenti interni si rivela ottimale davvero sotto molti aspetti.